NUDA

ven 13 e sab 14 gennaio 2023, ore 21.00
dom 15 gennaio 2023, ore 17.00

Compagnia Finzi Pasca - foto di Viviana Cangialosi

scritto e diretto da Daniele Finzi Pasca
con Melissa Vettore, Beatriz Sayad, Jess Gardolin, Micol Veglia, Francesco Lanciotti
produzione Compagnia Finzi Pasca
in coproduzione con Gli Ipocriti Melina Balsamo, Fondazione Teatro della Toscana

autore, regista, designer luci Daniele Finzi Pasca
musiche Maria Bonzanigo
scenografia e accessori Hugo Gargiulo
costumi Giovanna Buzzi
video designer Roberto Vitalini per Bashiba.com
direttore di produzione, co-designer luci Marzio Picchetti
scenografo associato Matteo Verlicchi
produzione Compagnia Finzi Pasca
in co-produzione con Gli Ipocriti Melina Balsamo, Fondazione Teatro della Toscana, 
LAC Lugano Arte e Cultura, Chekhov International Theatre Festival, 
TKM Théâtre Kléber-Méleau, Festival Internacional Cervantino
partner di creazione Cornèrcard, Caffè Chicco d’oro, Grand Hotel Villa Castagnola
Fidinam, Fondazione Ferdinando e Laura Pica-Alfieri, Lugano AIL,
Sintetica, Associazione Amici della Compagnia Finzi Pasca
con il sostegno di Città di Lugano, Cantone Ticino
Pro Helvetia, Fondazione Lugano per il Polo culturale 

Ispirata all’omonimo romanzo di Daniele Finzi Pasca, Nuda, la nuova creazione della Compagnia è uno spettacolo denso di mistero e stupore, dove profondità e abissi sono in continuo dialogo con un mondo leggero e luminoso, fatto di piani che si sovrappongono e giocano tra loro. Cinque straordinari artisti interpretano uno spettacolo in cui la potenza teatrale si sposa con una narrazione poetica dal sapore onirico, in assoluta armonia con il teatro fisico e la danza aerea. Due gemelle, cresciute insieme in una famiglia “eccentrica”, eppure così simile a quella di tutti, si toccano, si sfiorano, a volte si calpestano, per poi riscoprirsi in un abbraccio pieno di gioia e libertà ritrovate.  Un gioco acrobatico e teatrale reso possibile da un sistema di volo innovativo, insieme  a un’installazione di luci interattiva intrecciati alla narrazione e un potente universo sonoro, compongono insieme questo spettacolo magico e surreale.

Da ragazzo la lettura di Über das Marionettentheater di Heinrich von Kleist mi aveva impressionato molto e ha condizionato negli anni tutto il mio modo di pensare il teatro. Gli attori con i quali ho deciso di lavorare sono sempre stati artisti abituati a un controllo del corpo raffinato e delicato perché chiedo a loro distacco e leggerezza. Ho viaggiato e incontrato sciamani e gente che cura in paesi lontani provando a capire come espandere l’intuizione. Cerco la musica nelle parole, l’empatia nei gesti, la diafanità dei sogni nelle immagini. Anche in Nuda tutto danza e lievità costruendo attimi di giocosità mentre con l’ingenuità dei bambini si parla di mostri che vivono accanto a noi, di sangue e di ammazzamenti. Viaggiando ho incontrato altri colleghi che hanno il mio stesso problema quando ci viene chiesto che teatro facciamo. Non sappiamo rispondere… Lavoro con gli stessi creatori da anni e insieme diamo vita a storie di casa nostra usando le arti dell’illusione e l’eleganza di interpreti carichi di carisma. Daniele Finzi Pasca

Un omaggio al teatro e alla dimensione onirica e passionale. “Corriere del Ticino”

I voli poetici dei Finzi Pasca: lo spettacolo delle meraviglie. “Corriere della Sera, Sette”

Uno spettacolo per gli occhi, una gioia per il cuore. “La Regione”

Copyright © Fondazione Teatro della Fortuna - Piazza XX Settembre n.1 - 61032 Fano (PU) - Tel. 0721 827092/830742 - Fax 0721 1797396 - P.IVA: 02281400412
Botteghino: Tel. 0721 800750 - Fax 0721827443 - email: botteghino@teatrodellafortuna.it

Torna su